• info@kastro-zoi.gr
  • +30 6977 978 547
  • Kardamyli Post Code 240 22, Mani - Messinia
  • Ελληνικά
  • English
  • Deutsch
  • Italiano

Storia - Kastro Zoi

Kardamili, sede del Comune del Mani Occidentale, è un villaggio sul mare
a 38 km a Sud-est di Kalamata. È segnalata dal Ministero della Cultura
come un luogo di straordinaria bellezza naturale, perché si tratta di un paesaggio
naturale straordinario con una ricca vegetazione e con tipici esempi di evoluzione
delle residenze del Mani; è inoltre importante per la storia dell’architettura e più in generale
per la storia greca, dato che questa terra è stata abitata dalla preistoria fino ad oggi,
ed è ricca di testimonianze storiche. Pochi metri separano la città vecchia dalla nuova.
Il nome Kardamili compare la prima volta negli anni di Omero e risulta nell’Iliade (Canto 9, verso 150) come prima delle “sette città ben governate” che Agamennone avrebbe dato a Achille come dote se avesse sposato una delle sue figlie.
Più tardi fu chiamata “Skardamula”, per poi riprendere negli anni più recenti il suo nome arcaico.
A Kardamili il comandante Kolokotronis insieme ad altri comandanti del Mani progettarono e iniziarono la rivolta contro i Turchi nel marzo 1821. Sotto il castello medievale del XII secolo e vicino alla vecchia Kardamili si trovano le tombe a camera dei Dioscuri. Molto importanti sono i lavori di restauro e conservazione del gruppo Trupaki-Murzinos.